Servizio di Ristorazione Scolastica

 

 

Il Servizio di Ristorazione Scolastica, rappresenta un requisito fondamentale per consentire l’attuazione del Tempo Pieno e del Tempo Prolungato nelle scuole Primaria e Secondaria di Primo Grado. Costituisce un momento educativo e didattico oltre che di importanza per la vita scolastica di gruppo e per l’educazione alimentare.

L’Amministrazione Comunale eroga il servizio di ristorazione scolastica mediante un appalto disciplinato da un capitolato teso a garantire un servizio qualitativamente elevato ad un giusto prezzo.

Il servizio di ristorazione scolastica, dal settembre 2016, è effettuato dalla ditta Dussmann Service Srl  di Milano ed è stato appaltato per tre anni scolastici.

 

MENU’

 

I pasti sono preparati dalla ditta fornitrice presso il centro cottura sito a Gorgonzola, nel rispetto di quanto previsto dal Reg. Ce 5852/2004 e delle norme previste dalla Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2000. I MENÙ’ ESTIVO ed INVERNALE, elaborati sulla base di specifiche tabelle dietetiche frutto dello studio dei fabbisogni nutrizionali e nel rispetto delle raccomandazioni fornite dall’ATS in merito ai Livelli di Assunzione Raccomandati di Energia e Nutrienti per la popolazione italiana (LARN), sono stati sottoposti alla valutazione della ATS MB e verificati dalla Commissione Mensa.

Il menù invernale inizia indicativamente, tenuto conto delle condizioni climatiche contingenti, dalla terza settimana del mese di ottobre e termina l’ultima settimana di marzo. Per il restante periodo è vigente il menù estivo.

 

DIETE SPECIALI

Sono previsti menù speciali finalizzati a garantire il rispetto delle identità religiose, etniche, culturali e sociali nonché la tutela della salute degli utenti allergici o intolleranti a particolari alimenti e nei casi di patologie o prevenzione di patologie. E’ inoltre possibile richiedere temporaneamente una dieta leggera in occasione di stati di salute che richiedano un breve periodo di cautela alimentare.

Per coloro che necessitano di una DIETA SPECIALE per allergie o intolleranze alimentari, malattie metaboliche o per motivazioni etico religiose occorre presentare apposita DOMANDA da consegnare all'Ufficio Scuola del Comune corredata dalla necessaria documentazione (menù diete speciali).

 

 

ISCRIZIONE AL SERVIZIO

 

Il pagamento del servizio di ristorazione scolastica avviene attivando il pagamento ANTICIPATO presso gli esercizi convenzionati ovvero  on line a mezzo di apposita Smart Card. In questo modo si acquista un credito di importo libero che verrà diminuito automaticamente ad ogni consumo di pasti, sulla base delle presenze comunicate dalla scuola al comune.

 

Si ricorda che saranno addebitati agli utenti tutti i pasti  prenotati (entro le ore 10.15) anche se non consumati a causa di un’uscita da scuola non programmata. Nel caso di entrata posticipata a scuola, si consiglia di anticipare ai docenti la prenotazione del pasto.

 

Il  ritiro della smart card, necessaria per l’acquisto del credito, costituisce iscrizione al servizio e pertanto deve essere effettuato prima dell’inizio della fruizione del servizio di ristorazione  scolastica presso l’Ufficio Scuola del Comune presentando apposita istanza  con contestuale versamento di un  deposito cauzionale  di € 5,00= che verrà restituito alla riconsegna della stessa per la cessazione della fruizione del servizio mensa (es. al termine della scuola secondaria o per emigrazione).

E’ possibile effettuare l’iscrizione on line collegandosi a  “Scuola On line – Servizio Mensa”  (attivo nel mese di settembre).

Il diritto di fruire del servizio termina con la riconsegna della Smart Card.

 

L’eventuale smarrimento della Smart Card dovrà essere comunicato all’Ufficio Scuola dove potrà esserne ritirata una nuova che avrà lo stesso credito di quella smarrita.

La smart card smarrita non potrà comunque essere utilizzata da eventuali ritrovatori per consumi di altri utenti in quanto il consumo dei pasti verrà gestito dall’Ufficio Scuola sulle effettive presenze.

 

TARIFFE E RIDUZIONI

 

Per l’anno scolastico 2018/2019 il costo di ogni singolo pasto è di € 3,90=.

In ottemperanza al D.LGS. 3 aprile 2017, n. 63 ed in attuazione in esecuzione del vigente Regolamento per l’accesso ai servizi socio-assistenziali e socio-educativi: disciplina della compartecipazione economica da parte degli utenti (ISEE), approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 29 del 7 novembre 2017, è prevista una diversificata compartecipazione dell’utenza al costo del servizio erogato dal Comune di Caponago, proporzionale all’Indicatore Socio Economico Equivalente (ISEE).

 

La struttura della contribuzione è determinata per il servizio trasporto scolastico mediante l’applicazione del metodo della progressione lineare secondo la seguente formula:

formula riduzione

Fermo restando che trattasi di prestazioni agevolate rivolte a minorenni di cui all’art. 7 del D.P.C.M. 159/2013, la Giunta Comunale con proprio atto n. 116 del 17/11/2017 ha approvato il  seguente sistema tariffario ai sensi del suddetto regolamento determinando:

  • la tariffa minima                                                                                €          0,10 a pasto
  • l’I.S.E.E. iniziale                                                                                            €   4.130,00
  • l’I.S.E.E. finale                                                                                              € 12.400,00
  • a tariffa di contribuzione massima posta a carico dell’utente           €         3,90 a pasto

Di seguito vengono riepilogate le quote di compartecipazione:

 

     Fasce ISEE

Compartecipazione sul costo

da   € 0,00  ad   €        4.130,00

Tariffa minima di  € 0,10 a pasto

da € 4.130,01  ad    € 12.400,00

Compartecipazione  in misura proporzionale all’ ISEE

oltre  € 12.400,00

Tariffa massima di € 3,90 a pasto

 

Ai sensi del suddetto regolamento l’accettazione della domanda di contribuzione agevolata è subordinata alla verifica dell’avvenuto pagamento delle somme dovute negli anni scolastici precedenti ed all'assenza di posizioni di colpevole morosità nei confronti dell’Amministrazione Comunale.

 

Le agevolazioni di cui sopra saranno concesse agli utenti in possesso dei requisiti necessari, che ne faranno richiesta all’Amministrazione Comunale entro il mese di settembre o contestualmente all’inizio della fruizione del servizio e resteranno in vigore per l’intero anno scolastico.

 

PAGAMENTI

 

Il PAGAMENTO anticipato può avvenire:

- presso i seguenti esercizi convenzionati:

L’Angolo dei sapori                        (Panificio/Pasticceria di Via De Gasperi n. 16)

OK SIGMA - F.lli Brambilla Srl       (Supermercato di Via L. da Vinci n. 2)

- via internet,   con la  propria  carta  di  credito,  direttamente dalle pagine web personali dedicate agli utenti,  raggiungibili dal  sito istituzionale   www.comune.caponago.mb.it  -  Comune on-line –  Scuola ON LINE – Sevizio Mensa.

- tramite sportello ATM bancomat di Unicredit;

 

Per effettuare la ricarica presso l’esercente deve essere presentata la Smart Card personale di ogni alunno comunicando l’importo che si intende versare. Al termine dell’operazione viene rilasciato uno scontrino per ricevuta della ricarica effettuata, che consigliamo di conservare. Lo scontrino riporta gli estremi della spesa effettuata ed in calce il saldo esistente al giorno precedente.

 

Ogni famiglia potrà monitorare in tempo reale la situazione della propria Smart Card (tariffa, credito residuo, presenze) on-line, attraverso il sito comunale (www.comune.caponago.mb.it) cliccando il link  “Scuola On line – Servizio Mensa”  nella sezione Comune on-line.

Per poter accedere in sicurezza a questo servizio, dovrà far uso dei codici personali che saranno forniti dall’Ufficio Scuola.

 

I genitori degli utenti del servizio di ristorazione scolastica che non provvederanno al pagamentoanticipato del servizio riceveranno da parte dell’Amministrazione Comunale un avviso di sollecito al pagamento quale tentativo bonario di recupero del debito.                         

Al termine dell’anno scolastico l’Amministrazione Comunale provvederà ad attivare le procedute di recupero coattivo del debito nei confronti dei debitori, che ai sensi dell’art. 147 del codice civile sono i genitori ad essere chiamati al pagamento delle morosità in solido ai sensi dell’art. 1292 e seguenti del codice civile, essendo i beneficiari del servizio minorenni.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy. Accetto i cookies per questo sito. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.